Cerca

Stregate dalla Luna - Inanna e la discesa negli inferi 26 ottobre 2021

La luna con l’avvicendarsi dei suoi cicli di crescita e decrescita, divenne per gli antichi un simbolo di nascita, crescita, morte e rinascita di tutte le forme viventi. Il suo ritmo implica una creazione (la luna nuova), una crescita (fino alla luna piena) e una decrescita e morte della luna (le tre notti senza luna, cioè la luna nera). La luna nella sua trasformazione, rispecchia la stessa fluttuazione tra crescita e decrescita che avviene nel corpo umano e nella psiche.

Nelle nostre vite sperimentiamo quest’alternanza di creazione e distruzione, crescita e decadimento, nascita e morte, luce e buio, conscio e inconscio. Sfortunatamente la nostra società ci ha insegnato a temere ed a opporci al calo delle energie rappresentate dal buio, dalla decadenza, dalla morte e dall’inconscio. Invece il periodo oscuro è un tempo proficuo per ritirarsi, per guarire e per sognare il futuro. L’oscurità è illuminata dalla diafana qualità della trasformazione e durante questo periodo essenziale e necessario la vita si prepara a nascere.

(I misteri della Luna Oscura, Demetra George)


E infatti è proprio nell’inverno più freddo, nel periodo più buio, quando stiamo male e non vediamo la fine, che attraverso i nostri pensieri e il nostro comportamento determiniamo la grandiosità e bellezza della primavera. Quello è il momento in cui dobbiamo far nascere fiducia e amore per noi stesse e per la nostra vita anche se non vediamo nessuna strada o possibilità. Dobbiamo darci la possibilità di sognare, di indagare i nostri desideri. E cariche del piacere che scaturisce da queste azioni, possiamo metterci nella direzione giusta per la realizzazione dei nostri progetti.


26 ottobre martedì alle 20 fino alle 21 e 30, Stregate dalla Luna, chiacchierate sciamaniche in cerchio. Su Zoom. Iscrizioni su whatsapp al 3493288059 o scrivendo su info@nbnotabene.it.